+39.081.5137104 +39.089.229682
segreteria@rcmcostruzioni.it
Sarno (Sa)
Salerno-Ravenna-Genova

RAVENNA PORT HUB – Porto di Ravenna

IN CORSO

opere_marittime_marchio_300_29

punto_blu_20 ENTE APPALTANTE Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico centro settentrionale

punto_viola_20 OGGETTO Approfondimento canali Candiano e Baiona, adeguamento banchine operative esistenti, nuovo terminal in penisola Trattaroli e riutilizzo del materiale estratto in attuazione del P.R.P. vigente 2007.

foto generiche porto 1La Rcm Costruzioni è il socio maggioritario e di riferimento del Consorzio Stabile Grandi Lavori risultato vincitore dell’appalto come General Contractor per il Progetto Hub del Porto di Ravenna. Le opere del “Ravenna Port hub”, comprese nella prima fase, del valore complessivo di 235 milioni di Euro (costo del progetto più oneri accessori), consistono nell’escavo di 5 milioni di metri cubi di sedimenti, per approfondire i fondali del porto sino a -12,5 mt, nel rifacimento del primo lotto di banchine esistenti (per oltre 2,5 km) per adeguarle ai nuovi fondali e nella realizzazione di una nuova banchina della lunghezza di oltre 1.000 mt in Penisola Trattaroli dove sorgerà, tra l’altro, il nuovo Terminal Container. Il completamento del progetto consentirà anche la realizzazione di aree destinate alla logistica in ambito portuale, per circa 200 ettari.

IL PORTO
Il porto di Ravenna è un porto multi-purpose, attrezzato per ricevere qualunque tipo di merce e leader in Italia nella movimentazione di cereali, prodotti ortofrutticoli, mangimi, fertilizzanti, inerti per
l’edilizia e prodotti metallurgici.

IL PROGETTO
L’obiettivo del progetto è quello di dotarlo di una infrastruttura in grado di conseguire importanti incrementi di traffico e garantire un più elevato livello di sicurezza della navigazione. Oltre alle migliori condizioni di navigabilità ed accessibilità nautica per navi di grandi dimensioni, il progetto consente l’adeguamento delle banchine portuali e la realizzazione di una banchina ad uso di un moderno container terminal che assicuri maggiori capacità ed efficienza.
Grazie al progetto “Ravenna Port Hub: infrastructural works” il Porto di Ravenna potrà disporre di nuove aree per l’insediamento di attività produttive e logistiche che arricchiranno, con nuovi servizi, la catena del valore prodotto dal porto. Tali aree, per una superficie complessiva di 200 ettari, saranno direttamente collegate alle banchine, ai nuovi scali ferroviari merci ed al sistema autostradale rappresentando, così, un unicum nel panorama della portualità nazionale Il progetto “Ravenna Port Hub: infrastructural works” è inserito in un quadro più ampio di interventi per il potenziamento del Porto e della rete dei trasporti a suo servizio. E’ cofinanziato dalla Commissione Europea grazie al Bando CEF Blending 2017 e beneficia anche di un finanziamento della BEI per 120 milioni di euro e del contributo del Governo Italiano per 60. Quest’azione costituisce la prima fase di un più ampio progetto di sviluppo che porterà i fondali del porto a -14.50 m.

Progetto unitario urbanistico ai fini della realizzazione del di

PER OFFRIRTI UNA MIGLIORE ESPERIENZA QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE DI PROFILAZIONE. CONTINUANDO LA NAVIGAZIONE ACCONSENTI ALL’UTILIZZO DEI COOKIE. PER SAPERNE DI PIÙ E PER MODIFICARE LE TUE PREFERENZE CONSULTA LA NOSTRA COOKIE POLICY. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close