Agro Nocerino Sarnese, ripartono i lavori della variante alla SS18

variante-statale-18-nocera-superiore2

Riprenderanno a breve i lavori per la variante alla SS18, nell’Agro Nocerino Sarnese, nel salernitano. Il riavvio simbolico dei cantieri c’è stato nel Comune di Nocera Superiore nel corso di un incontro con il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Lica. L’intervento per i “Lavori di realizzazione della viabilità alternativa alla S.S. 18 nell’Agro Nocerino–Sarnese”, è fermo da diversi anni. Il progetto generale, ad oggi realizzato all’80% circa, interessa i comuni di Cava de’ Tirreni, Nocera Superiore, Roccapiemonte, Castel San Giorgio, Nocera Inferiore, Pagani, S. Egidio del Monte Albino, San Marzano sul Sarno, Angri e Scafati. L’importo dell’intervento, finanziato dalla Regione Campania nel 2007, con fondi di cui agli Accordi di Programma Quadro (APQ), è di € 21.589.886,22 e sono stati definitivamente aggiudicati nel 2006 all’A.T.I., con impresa mandataria la ditta “R.C.M. Costruzioni s.r.l.”, per il prezzo netto di € 12.218.170,20. I lavori che hanno previsto sia l’adeguamento della viabilità esistente sia la realizzazione di nuovi tronchi stradali, per un totale di circa 15 km, hanno lo scopo di decongestionare sensibilmente il traffico sulla Strada Statale 18, interessata da un notevole flusso di mezzi pesanti e di agevolare i collegamenti tra le autostrade A3 ed A30.